Benvenuto Gianfranco Barozzi

Il giovane, goalie coach e assistant coach, è alla prima stagione nello staff rossonero

Di cosa ti occupi?

Mi occupo di allenare i portieri: il martedì in pista con Juraj Franko e Federico Cusin, il mercoledì seguo i portieri all’Agorà. Do inoltre una mano come assistant coach quando necessario con le varie categorie.


Sei entrato nello staff rossonero da un paio di mesi: come sta andando il lavoro con i ragazzi?

Sta procedendo tutto molto bene: il lavoro che stiamo facendo con i ragazzi in pista e a secco sta dando i primi frutti, continuando in questa direzione i traguardi arriveranno presto. La strada da fare è comunque ancora molta. I prossimi step su cui lavorare con i ragazzi sono quelli relativi a migliorare l’approccio mentale, fondamentale in gara, e la tecnica individuale.

Che obiettivo ti sei dato come coach e come allenatore? (oltre ad essere goalie coach Gianfranco è un giocatore degli Old Boys Milano, ndr)

Voglio trasmettere la passione che ho per l’hockey ghiaccio ai ragazzi facendo capire loro che, questo sport, se praticato con passione e dedizione, può dare grandi soddisfazioni. Come goalie coach punto a trasmettere le mie conoscenze e la tecnica appresa ai giovani atleti. Come giocatore vorrei raggiungere traguardi importanti con la mia squadra (Old Boys Milano, ndr).


#diavolisesto

30 visualizzazioni0 commenti