Come sono strutturati i Diavoli Sesto - parla Danilo Casero

Nell’organigramma ufficiale Danilo ricopre il ruolo di segretario, occupandosi di amministrazione interna, in realtà Casero è una delle colonne portanti della società nonché figura storica dei Diavoli che in questi anni ne seguito la crescita e l’evoluzione.



Una società sempre più strutturata

Non ha dubbi Danilo, la svolta è arrivata quando Antonio Romeo è diventato presidente della società. Racconta Casero: “Con l’arrivo di Antonio in poco tempo siamo passati da 40 a 100 tesserati, sono arrivati sponsor e nuovi allenatori, capitanati da Mattia Mai che ha preso in mano la parte tecnica. Si è deciso di puntare sulla formazione dei coach, siamo una delle poche società in cui i tecnici hanno il brevetto per allenare. Il nostro obiettivo è far crescere i giovani, fin da piccoli”.


Che obiettivi vi siete dati?

“Con i piccoli siamo competitivi, con i grandi puntiamo a fare dei campionati dignitosi, in cui ci impegniamo al massimo. Sarebbe bello riuscire ad avere una prima squadra, indipendentemente dalla categoria. Il bacino di utenza è potenzialmente molto alto, dobbiamo sfruttarlo nel migliore dei modi”.


Che cos’è per te l’hockey?

“Devo tanto a questo sport e sto cercando di restituire tutto quello che mi ha dato. L’hockey è uno sport leale, se devo dirti qualcosa lo faccio guardandoti in faccia. La lealtà e lo spirito di gruppo vengono prima di ogni altra cosa. È bello vedere i ragazzi che sono cresciuti nei Diavoli approdare in prime squadre ed è bello vivere i successi dei più piccoli che, impegnati in tornei internazionali, ottengono risultati importanti”.


#diavolisesto #danilocaserodiavoli


2 visualizzazioni0 commenti

© All right reserved a.s.d. Diavoli Sesto 2021 - sede legale: Piazza 1° Maggio C/o Palasesto, 20099, Sesto San Giovanni (MI) -

codice fiscale: 97557290158 - P. IVA: 07109190962 - segreteria@diavolisesto.net - foto copertina Luca Cantù

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon