Diavoli scoppiettanti: l’under 17 va ai playoff, l’under 13 batte Chiavenna. Vince anche la Libertas

Il weekend appena trascorso è stato una due giorni di emozioni forti per la compagine rossonera, impegnata su tutti i fronti, dall’under 13 all’under 17, passando per jl gruppo Libertas. Il bilancio è più che positivo con le vittorie di under 13 e 17. Buona prova anche dei ragazzi della Libertas, allenati da Zanco, al loro primo match stagionale.

Under 13

Bella prova corale per i ragazzi di coach Franko che sulla pista di casa archiviano senza grossi problemi la pratica Chiavenna. Anche se sulla carta i gol fatti sono stati ben più di 10, con la nuova regola FISG il risultato omologato non va oltre le 7 reti attribuite. Non resta che pensare già al derby infrasettimanale, in programma mercoledì 24 ore 18.40, in casa dei Milano Bears. Risultato finale: Diavoli Sesto - HC Chiavenna 7-0


Under 15

Continua il momento no per l’under 15, fermata dal Como. La delusione per il risultato maturato in trasferta c’è anche se, a onor del vero, la squadra si è presentata a ranghi ridotti, con molti 2007. Mercoledì 24 ci sarà l’ostica trasferta ad Aosta. (foto Luca Cantù)

Risultato finale: Hockey Como - Diavoli Sesto 6-3


Under 17 Grazie al poker calato da Esposito (tripletta) e Liprandi i ragazzi dell’under 17 staccano il pass per i playoff, che inizieranno già sabato 27 febbraio. Un plauso ai ragazzi di Chironna bravi ad archiviare la pratica Pinerolo, neutralizzando incursioni pericolose degli avversari sottoporta.

Risultato finale: Real Diavoli - Storm Pinerolo 4-1


Libertas

Esordio stagionale per il gruppo della Libertas, guidato da coach Zanco, impegnato nella prima giornata di campionato junior under 14. Per molti la sfida di domenica mattina al Mediolanum Forum di Assago è stata la prima vera e propria partita disputata sul ghiaccio, in una pista regolamentare con arbitri e avversari. E non poteva andare meglio, visto il successo per 5-4 sulla compagine di Temù. Tanta la soddisfazione nel post partita per il tecnico Zanco: “È stata una partita combattuta fino alla fine da ambo le parti. La voglia di vincere era tanta. I ragazzi hanno dimostrato di non aver paura degli avversari, nonostante avessero più esperienza in pista. Dove non è arrivata la tecnica ha sopperito la grinta sfoderata in abbondanza da tutti, anche da chi aveva sulle gambe solo un paio di allenamenti, essendo appena arrivato. Un plauso anche all’organizzazione precisa e meticolosa che a fine gara ha omaggiato tutti i partecipanti con un attestato di partecipazione”. Avanti così ragazzi!

Risultato finale: Diavoli Fighters - Temù 5-4

#diavolisesto


26 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti